Uno studio di architettura è un laboratorio, è un luogo dove arte e tecnica si fondono.
L’Oustudio di Firenze ne è un magnifico esempio.
In mezzo ad una confusione incredibile, testimonianza di una attività in continuo fermento, emergono i colori di abbozzi di quadri dipinti su ogni materiale, modelli a grandezza naturale di oggetti di design, pezzi di lampade smontati, circuiti elettronici da cui fuoriescono fili, lampadine, led di ogni colore.

L’impresa Lescano di Prato, su progetto dell’architetto Paolo Antonio Martini ( www.martinistudio.eu ), completa nel 2010 un importante intervento di valenza urbana nel centro di Montelupo Fiorentino. Un intero isolato urbano dove aveva sede l’ex ceramica Manciolli viene ricostruito per ospitare abitazioni, uffici, negozi.