interni caffe storico louvre designer francese mathieu lehanneur

Il prestigioso Café Mollien situato sopra al Louvre, uno dei musei più famosi al mondo, è stato recentemente rinnovato ad opera del talentuoso designer Mathieu Lehanneur di cui vi abbiamo già parlato qui e qui.

Situato nell’ala Denon del Museo del Louvre è un punto d’incontro che collega la zona commerciale Carrousel e il giardino delle Tuileries con il museo e la sua collezione d’arte. In una cornice monumentale di 150 metri quadrati, all’interno di uno spazio dalla forma ad L è completato dalla splendida terrazza di 230 mq che offre una vista spettacolare sulla piramide del Louvre.

Sulla costa nord est dell’Irlanda del Nord in un sito dichiarato patrimonio mondiale UNESCO è stato realizzato un nuovo centro per i visitatori del Selciato del Gigante una attrazione turistica composta da circa 40.000 colonne in basalto ai piedi di una scogliera.
Il sito è sorto ben 60 milioni di anni fa a seguito di una intensa attività vulcanica che provocò la fuoriuscita di basalto fuso.

installazione piscina marmo designer mathieu lehanneur festival giardino francia loira

Il designer francese Mathieu Lehanneur di cui vi abbiamo già parlato qui, ha realizzato una singolare piscina in marmo come installazione nel cortile di un castello francese in occasione del  Festival Internazionale del giardino.
L’opera “Petite Loire” è una piscina di 7,5 metri di lunghezza creata a partire da una singola sezione di marmo verde lucidata a mano ed è stato progettata utilizzando software 3D.

In questo progetto di ristrutturazione lo studio di architettura Berger & Berger ha aggiunto tre nuove strutture a due  palazzi francesi del 18 ° secolo ad Avignone.

Uno di questi palazzi ospitava lo spazio espositivo destinato alla raccolta del gallerista Yvon Lambert che dal 1960 aveva iniziato a costruire la propria collezione di arte contemporanea che comprende opere di artisti come Cy Twombly e Donald Judd.

ara pacis travertino a spacco rivestimenti richard meier

Il Museo dell’Ara Pacis sorge lungo le rive del Tevere, il progetto del nuovo complesso museale è opera dello studio statunitense Richard Meier & Partners Architects  autore di celebri musei della seconda metà del Novecento.

Richard Meier con il suo tratto distintivo ha lasciato la firma in molte città europee e statunitensi : il colore bianco, le linee arrotondate e le superfici esterne candide e divise in grandi quadrati.

Il Museo custodisce l’Ara Pacis uno dei più importanti monumenti di epoca augustea.  L’altare del 9 a.C. è dedicato alla dea della pace e sanciva la celebrazione della fine guerra dopo quasi un secolo.

facciata in travertino progetti pietre di rapolano rivestimenti architetttura

Il travertino è un materiale che per le sue caratteristiche di resistenza è adatto per gli esterni, basta pensare ai numerosi monumenti realizzati in questo materiale.

Per questo è scelto oltre che per le pavimentazioni esterne per ricoprire le facciate.

Il travertino è una pietra naturale che si presta ad essere utilizzata per ambienti pubblici sottoposti a grande passaggio e dunque utilizzo. Per questa ragione viene impiegato spesso nei progetti di musei.

Nel progetto del Museo della storia degli ebrei polacchi di Varsavia (Polonia) realizzato dallo studio finlandese Lahdelma &  Mahlamäki Architects il travertino è impiegato non solo nella pavimentazione ma anche nella spettacolare sala d’ingresso dalla caratteristica forma a caverna.