cucina moderna con piano in marmo

Un appartamento nella zona di Islington, a nord di Londra è stato di recente ristrutturato dallo studio Architecture For London fondato da Ben Ridley.

L’appartamento situato in una costruzione georgiana del 1860 come molti altri edifici nelle vicinanze è stato convertito a scopo residenziale negli anni ’70.

open space contemporaneo a boston interior design dee elms

Un nuovo condominio nel centro di Boston, nel quartiere di Back Bay zona ricca di ristoranti e locali, è caratterizzato da una vista spettacolare e servizi unici come un ascensore privato che porta direttamente dal garage all’abitazione.

Nonostante queste particolari accortezze la residenza mancava di carattere e i proprietari hanno commissionato a Andrew Terrat e Dee Elms il progetto degli interni.

interni minimali materiali naturali zoe chan london herringbone house

Herringbone House come dice il nome è caratterizzata da un pattern a spina di pesce progettato da Zoe Chan che oggi fa parte del duo Chan+Eayrs con sede a Londra.

L’abitazione si trova in una caratteristica strada, stretta tra case vittoriane e una piccola chiesa in stile gotico realizzata in pietra locale (St Jude e St Pauls) a poca distanza dalla frenetica Kingsland Road, ed è situata su una porzione di terreno di forma trapezoidale utilizzata precedentemente come garage – deposito.

Una residenza che si sviluppa su oltre 8.000 mq è House 7 il progetto dello studio Delange Design di Tel Aviv a Rishpon, Israele.

La struttura è semplice e lineare e si configura come due parallelepipedi in calcestruzzo perpendicolari l’uno all’altro che formano come una lettera T e tra di essi sorge un elemento verticale leggero.

soggiorno lussuoso chicago interni jean louis deniot designer

Il famoso designer parigino Jean-Louis Deniot ha ristrutturato una residenza di Chicago del periodo ante-guerra con dettagli di stile neoclassico, finiture personalizzate e un raffinato gusto europeo.

Chicago è da sempre una città di amanti dell’Europa, in particolare della Francia influenzata dal classicismo della École des Beaux-Arts di Parigi negli anni ’20. Era dunque comprensibile che la coppia proprietaria della residenza in un edificio storico si rivolgesse a un designer e arredatore dall’estetica parigina.

gota_dam_kenya_esterni_interni_granito_seilern_architects

Gota Dam è il progetto nato dalla collaborazione fra lo studio Seilern Architects e Muzia Sforza che hanno realizzato una residenza di 1500 metri quadri posizionata in cima ad una roccia di granito affacciata su una grande diga artificiale.

A prima vista la maestosa e impotente struttura suggerisce la sensazione di essere di fronte alla versione moderna della Casa sulla cascata di Frank Lloyd Wright costruita tra il 1935 e il 1939.

Anche in questo caso l’ambiente circostante è meraviglioso e di assoluto impatto così come l’architettura progettata per il sito.

appartmento new york interni pastello soggiorno rosa

Un progetto originale a New York per un appartamento su due piani destinato ad una famiglia indiana. Gli interni a differenza del tipico stile indiano non sono esotici e con tinte vivaci ma con colori neutri e delicati.

La designer Hilary Unger dello studio Perianth di New York ha accettato la sfida di arredare la casa in modo moderno che segue elementi della tradizione ma in un sofisticato beige.

La casa infatti non è semplicemente un riflesso del gusto di chi ci abita ma una fonte di ispirazione che stimola la creatività, la produttività e l’energia.

30Nicolas Garzouzi ha scelto di creare un rifugio di montagna nella località sciistica libanese di Faqra. A realizzare il progetto è stato chiamato l’architetto Thierry Lemaire che si occupa di design per marchi come Holly Hunt e FENDI Casa.

La sfida per l’architetto è stata quella di accontentare sia Nicolas Garzouzi, un uomo rigoroso e perfezionista, che la moglie Michèle dallo spirito libero e dalle idee creative. La coppia è titolare della licenza Hermès per il Libano, Michèle lavora anche per la sua impresa familiare, Medco, un importatore e distributore di prodotti petroliferi.

L’abitazione con cinque camere da letto è la realizzazione di un sogno per il proprietario che ha visto la sua città natale distrutta durante la guerra civile del paese durata dal 1975 al 1990.

residenza a melbourne rivestimenti in pietra lavica

Un progetto firmato dallo studio B.e Architecture fondato da Broderick Ely per un edificio destinato ad un famiglia nei dintorni di Melbourne. La casa si affaccia su Canterbury Road una zona trafficata e affollata e se ne distacca diventando una vera e propria oasi di relax con caratteristici rivestimenti in pietra lavica.

L’aspetto esterno è semplice e molto naturale, quasi un rifugio dallo stile minimalista verso cui il design contemporaneo si sta indirizzando. L’edificio composto da tre strutture è rivestito in una pietra dai toni scuri che ricrea un pattern geometrico dal carattere moderno.