appartmento new york interni pastello soggiorno rosa

Un progetto originale a New York per un appartamento su due piani destinato ad una famiglia indiana. Gli interni a differenza del tipico stile indiano non sono esotici e con tinte vivaci ma con colori neutri e delicati.

La designer Hilary Unger dello studio Perianth di New York ha accettato la sfida di arredare la casa in modo moderno che segue elementi della tradizione ma in un sofisticato beige.

La casa infatti non è semplicemente un riflesso del gusto di chi ci abita ma una fonte di ispirazione che stimola la creatività, la produttività e l’energia.

Lo studio Hecker Guthrie di Victoria, Australia ha realizzato uno splendido rinnovamento di un edificio vittoriano un tempo destinato a casa di riposo per uomini. Cercando di valorizzare l’eredità storica della struttura, l’edificio è stato “spogliato” per rivelare interessanti e preziosi dettagli storici.

Grazie a questi interventi gli ornamenti originali combinati al nuovo progetto hanno saputo ridare all’edificio lo splendore di un tempo.

cucina con top in marmo calacatta, mobile maniglie in ottone,

Il progetto firmato dal duo di architetti David Lopez Quincoces madrileno trasferito a Milano e Fanny Bauer Grung norvegese vissuta a Roma trasforma lo spazio di un appartamento degli anni venti a Roma. Destinato ad una famiglia composta da una coppia con un bambino. per una famiglia dai gusti milanesi.

casa na gateira camarim architettura portogallo

Gateira è un piccolo borgo arroccato su una splendida collina coltivata a vigneti e uliveti con una splendida vista sulla punta meridionale della Serra da Estrela, il punto più alto del Portogallo continentale.

I clienti, una coppia britannica, volevano qui una seconda casa che fosse un rifugio di pace e silenzio per sfuggire dalla vita frenetica di Londra. La prima sfida per lo studio Camarim Arquitectos è stata quella di coniugare il paesaggio meraviglioso con la natura e l’architettura locale.

internia tmpsfera tradizionale masseria moroseta ostuni

Un Masseria moderna in Puglia con influenze tradizionali è il progetto firmato da Andrew Trotter, architetto e fondatore di Openhouse Magazine, per l’ amico Carlo Lanzini.  La Masseria Moroseta si trova ad Ostuni in un’area coltivata ad olivi di quasi 500 ettari.

L’architetto ha creato una versione moderna della tipica masseria pugliese utilizzano materiali locali,  metodi di costruzione tradizionali, e dettagli della architettura locale.