soggiorno pavimenti travertino

Un moderno attico di lusso è il progetto firmato dallo Studio MK27 situato sulla cima di un condominio di San Paolo di nuova costruzione.

Sviluppato su tre piani l’appartamento punta su materiali ricchi come i pannelli in legno e i pavimenti in travertino ma anche su un nuovo impianto spaziale aperto e comunicante che ricrea una continuità fra i diversi livelli e ambienti.

La giovane interior designer Caroline Brodard di Ginevra ha rinnovato una casa in Svizzera nei pressi di Losanna destinata ad ospitare una famiglia con quattro figli.

Il suo lavoro è sempre frutto di un incontro fra le caratteristiche del luogo e le persone che ospiterà, una sorta di connessione rispettando gli elementi distintivi e il carattere di entrambi.

ristrutturazione appartamento a londra

Lo studio londinese Amin Taha Architects ha rinnovato una villetta a schiera degli anni ’50 nel quartiere di Bayswater a Londra aggiungendo un livello seminterrato e un cortile con giardino.

Lo stile tipico della tradizione edoardiana è stato rinnovato dagli architetti di Clerkenwell per ospitare una famiglia di cinque persone amante di open space e  di materiali e finiture materiche.

Il prestigioso TrumpTower Residence a Pune, India, completato nel 2017 include due grattacieli gemelli di 25 piani per un totale di 46 appartamenti da 400 mq ciascuno.

Il rinomato protagonista del mercato immobiliare di lusso ha scelto lo studio di Matteo Nunziati fra una rosa di architetti di grande spicco.

sala da pranzo e cucina con rivestimenti in marmo mim design

Una classica casa della metà del secolo situata nell’est verdeggiante di Melbourne ha subito una radicale trasformazione ad opera dello studio australiano Mim Design di cui vi avevamo già parlato qui. Insieme all’architetto Ben Robertson lo studio ha rinnovato gli spazi bui ed angusti grazie ad ampie finestre che aprono gli spazi interni.

casa baccina roma interni di lusso
Casa Baccina è stata progettata dall’architetto Massimo Adario che dal 2007 ha aperto lo studio omonimo a Roma. L’appartamento situato all’ultimo piano di un caratteristico edificio nell’affascinante e dinamico quartiere Monti è stato rinnovato secondo uno stile deciso ed elegante.
Tanti i dettagli ispirati al design degli anni ’70 oltre all’intervento rilevante sulla disposizione degli spazi e su una nuova organizzazione degli ambienti.

Lusso e opulenza sono alla base del progetto per il boutique hotel Sanders di Copenaghen. Situato di fronte al Royal Danish Theatre,  è di proprietà di un ex ballerino e figlio di un produttore teatrale. Forse per questo motivo gli interni progettati dallo studio britannico Lind + Almond sono particolarmente drammatici e allo stesso tempo armonici.

Il progetto Hoburgsvägen 21 sulla piccola isola svedese di Gotland prevede la ristrutturazione di un edificio datato 1770. L’isola ha uno stupendo panorama e da questa zona si gode una splendida vista sul mare.

L’intervento ha utilizzato materiali naturali  per donare agli interni una sensazione classica senza tradire lo stile tipico nordico. Ambienti essenziali, tavolozza di colori chiari, predominanza di bianco, presenza del legno e un arredo frutto del mix tra pezzi di recupero ed elementi moderni.

Uno stile che segue il minimalismo ma trasmette serenità e calore.

interni travertino e marmo pavimenti e rivestimenti julia english

Edgecliff Road Residence è una proprietà a Woollahra nei dintorni di Sidney oggetto di ristrutturazione da parte della proprietaria e architetta Addy Hooper. L’abitazione destinata ad ospitare una famiglia che vive durante l’anno in giro per il mondo è stata reinterpretata dall’architetta e designer Julia English.

Il rinnovamento è il frutto della collaborazione creativa di Addy Hopper con Julia English e l’architetto d’interni Chantelle Kramer, una nuova interpretazione del fascino vittoriano della struttura originale con uno stile elegante e sofisticato.