casa spagna chiva architettura materiali naturali pietra facciata

Casa El Bosque è il progetto firmato dall’architetto Ramón Esteve di Valencia per una residenza nel piccolo comune di Chiva. L’edificio prende il nome dalla pineta che la circonda, un’oasi di natura a cui sono stati abbinati i materiali scelti per la costruzione: solide mura di pietra, acciaio e legno Afrormosia.

casa spagna chiva architettura materiali naturali pietra facciata

I materiali si sono ispirati alla “pineta mediterranea”, come ha dichiarato il progettista Ramón Esteve, le pareti in muratura sono combinate col legno di Afrormosia. La pianta della casa è simile a quella a croce con ali distinte per funzioni, le due ali nella parte posteriore ospitano la camera padronale e le altre camere, mentre i due volumi nella parte anteriore accolgono il soggiorno, la cucina e la zona pranzo.

Casa-El-Bosque-by-Ramon-Esteve-chiva-spain-spagna-facciata-pietra

L’ingresso si apre su una sala in cui dalle pareti si “ritagliano” vetrate che rivelano altre stanze e gli spazi esterni. E’ come se esistesse una sequenza di diversi affacci che svelano, man mano che si entra nella casa, le diverse zone, da quelle destinate all’accoglienza a quelle più intime.

Casa-El-Bosque-by-Ramon-Esteve-spain-spagna-facciata-pietra-legno-interni-corridoio

In tutti i diversi ambienti viene mantenuto comunque un rapporto con gli esterni della casa, con lo splendido giardino e la piscina. Oltre alla pietra e legno, sono stati scelti dettagli in acciaio, ampie vetrate e finestre ed un arredo minimale e lineare.

casa-el-bosque-pietra-esterni-facciata-chiva-spagna

Commenti

comments

Both comments and pings are currently closed.